Ho provato molti auricolari wireless, ma ritorno comunque ad AirPods

Nel corso della mia giornata lavorativa c'è una costante: le cuffie.
Sto ascoltando musica, un podcast, le notizie o una chiamata di Google Meet praticamente tutto il giorno.
E mi piace anche potermi muovere senza perdere nulla, quindi devono essere wireless.
Poiché le cuffie over-the-ear possono stancare, uso gli auricolari wireless per la maggior parte della giornata.
E per quelli, mi sono finalmente rassegnato a usare Apple AirPods.
Nello specifico, almeno per ora, gli AirPod di seconda generazione.
Gli auricolari wireless che ho ridicolizzato quando sono stati annunciati per la prima volta sono i miei preferiti e con un margine abbastanza ampio ora.
Questo è in realtà il mio secondo paio di AirPod dopo che il primo è morto prematuramente per mano della nostra lavatrice.
Nel frattempo, ho provato e apprezzato molte alternative, ma alla fine sono tornato da dove ho iniziato.
Potrebbe dire di più su di me che sugli AirPods, ma sono ancora un po' sorpreso.
Le alternative agli AirPods Sono piuttosto terribile nell'acquisto di cuffie.
Non direi mai di essere un audiofilo, ma amo la musica e sembra che mi piacciano gli auricolari.
E dopo il mio iniziale periodo di ridicolo, ho provato gli AirPods e me ne sono innamorato all'istante.
Ma quando li ho lasciati in una tasca e li ho distrutti in lavatrice, ho deciso di provare prima i concorrenti invece di sostituirli con un secondo paio.
Non elencherò tutto ciò che ho provato, diventerà troppo noioso.
Ma ci sono marchi come Razer, Xiaomi, Amazon e Huawei, così come alcuni più piccoli come Anker's Soundcore.
Mi sono imbattuto solo in un paio di paia di auricolari wireless che davvero non mi sono piaciuti, ma nessuno mi è piaciuto tanto quanto gli AirPods.
Il più vicino è stato FreeBuds Pro di Huawei.
Tutto in loro è fantastico.
La qualità del suono è superba, gli ANC sono molto buoni, in realtà non sono troppo costosi e la durata della batteria è almeno paragonabile a quella di Apple.
FreeBuds Pro è in realtà più ricco di funzionalità dei miei AirPods da quando ho optato per i normali vecchi di seconda generazione.
Ma niente di tutto ciò o nulla offerto da qualsiasi auricolare wireless è importante quanto ciò che gli AirPod possono offrirmi: il comfort.
Gli AirPod si adattano perfettamente alle mie orecchie Qui è dove potrebbe dire di più su di me che su qualsiasi altra cosa.
Forse le mie orecchie sono costruite in modo diverso, ma nessun altro auricolare wireless si adatta a me come fanno gli AirPods.
La combinazione della forma, del peso e della mancanza di una punta in silicone fa sì che gli AirPod si annidino nelle mie orecchie meglio di qualsiasi altra cosa.
E questo è stato il caso da quando Apple ha incluso gli EarPods nella confezione dell'iPhone.
Posso sacrificare ANC, posso sacrificare un po' la qualità del suono.
Semplicemente perché questi sembrano essere gli unici boccioli che mi stanno davvero bene.
Con tutti gli altri che ho provato, anche con le FreeBuds Pro con cui sono arrivato davvero vicino, le mie orecchie si sentono affaticate dopo un paio d'ore.
Con gli AirPod, posso inserirli e dimenticare che sono lì, il che è importante per me e la mia routine quotidiana.
Se voglio davvero godermi un brano musicale, prendo le mie cuffie over-ear preferite, attualmente Audio Technica ATH-M50X.
Ma non voglio indossarli tutto il giorno.
Sono cablati e per podcast e riunioni sono eccessivi.
Per tutto il resto uso AirPods.
Suonano sorprendentemente bene date le loro dimensioni e dato che lavoro a casa da solo tutto il giorno, non mi manca ANC.
Porto un iPhone e di recente sono passato a lavorare di nuovo su un Mac e l'utilizzo di AirPods aiuta ad apprezzare la stretta integrazione di Apple con l'ecosistema.
Il passaggio tra i due è così assurdamente senza soluzione di continuità, è quasi come per magia (e sì, mi sento sporco a usare quella parola).
Allora, sono io.
Sono un ragazzo di AirPods ora.
Oppure continuerò a presumere che Apple non cambi radicalmente il design su tutta la linea.
Le mie orecchie sembrano essere progettate per loro.
Sono sicuro che Tim Cook è entusiasta.
Apple AirPods (2a generazione) Gli ormai iconici auricolari di Apple suonano bene, sono incredibilmente facili da convivere e il modello della generazione precedente ora è piuttosto conveniente.
Guarda su Amazon Guarda su Apple Se in questo momento hai un paio di auricolari wireless preferiti, gettalo nella sezione commenti qui sotto e dicci cosa li rende perfetti per te.
Il post in cui ho provato molti auricolari wireless, ma continuo a tornare su AirPods è apparso per primo su XDA.

Commenti

commenti