Il Leica Leitz Phone 1 è uno splendido telefono di nicchia per i fan dell'iconico marchio tedesco

Dopo diversi anni di licenza del suo marchio (e, a quanto pare, del know-how di elaborazione delle immagini) ai migliori telefoni Huawei, l'iconico produttore di fotocamere tedesco Leica ha deciso di rilasciare il proprio telefono.
In qualche modo, comunque.
Il Leica Leitz Phone 1 è in realtà solo uno Sharp Aquos R6 rinominato, ma presenta un corpo nuovo di zecca progettato da Leica che sembra piuttosto sorprendente.
Per il resto, gli interni del Leitz Phone 1 sono esattamente gli stessi dell'Aquos R6, e anche il software è per lo più identico, salvo due piccole aggiunte.
Il telefono è venduto solo in Giappone in questo momento, ma siamo riusciti a prenderne uno in prestito dall'importatore di Hong Kong Trinity Electronics.
Telefono Leica Leitz 1: Specifiche.
Tocca/fai clic per mostrare.
Leica Leitz Phone 1: Specifiche Specifiche Leica Leitz Phone 1 Costruire Gorilla Glass anteriore e posteriore, lati in alluminio.
Dimensioni e peso 162 x 74 x 9,5 mm 212 g Display 6,67 pollici Pro IGZO OLED 2730 x 1260 pixel Luminosità di picco 2.000 nit Frequenza di aggiornamento di picco 240 Hz Supporto frequenza di aggiornamento variabile (1-240 Hz) Rapporto di contrasto 20.000.000:1 SoC HDR Qualcomm Snapdragon 888 RAM e Memoria 12 GB LPDDR5 128 GB UFS 3.1 slot per schede microSD (fino a 1 TB) Batteria e ricarica 5.000 mAh Sicurezza Sensore di impronte digitali sotto il display Qualcomm 3D Sonic Max Fotocamera/e posteriori Sensore CMOS da 1 pollice da 20 MP Obiettivo Leica Summicron a 7 elementi f/1,9 da 19 mm lunghezza focale equivalente Sensore ToF Flash LED Fotocamera/e anteriore/e da 12,6 MP Porta/e USB Type-C Audio Altoparlanti stereo Connettività Wi-Fi 5G 6 Bluetooth 5.2 Software Android 11 Telefono Leica Leitz 1: Unboxing, hardware e design Il telefono Leica Leitz 1 viene fornito con una confezione sobria e semplice.
La scatola è tutta nera con segni minimi: solo un logo Leica al centro nella parte superiore della scatola, con il nome del telefono sui lati e i contrassegni delle normative di base sul retro.
Apri la parte superiore e sei subito accolto dal telefono, a faccia in su.
Tira fuori il telefono e la prima cosa che attirerà la tua attenzione sarà sicuramente il copriobiettivo in alluminio che copre il modulo della fotocamera.
Il copriobiettivo si attacca magneticamente al modulo e può essere rimosso con una semplice trazione.
Sotto il telefono e il supporto di cartone c'è una scatola di carta secondaria che contiene uno strumento di espulsione della SIM, un dongle per il trasferimento dei dati, un libretto di istruzioni e una custodia in gomma che avvolge comodamente l'intero retro e i lati del telefono.
In particolare, la confezione non include un mattone di ricarica o un cavo di ricarica.
Considerando che il prezzo del telefono è l'equivalente in yen giapponesi di $ 1,700, questo è deludente.
Personalmente penso che il telefono sia stupendo ed è comodo da tenere in mano.
Non sono un fan, tuttavia, del rivestimento utilizzato sul pannello di vetro posteriore, che rende la parte posteriore aderente, ma in quel modo plastico e gommoso.
Ma il telaio in alluminio che avvolge il telefono si sente premium e robusto, e mi piace che la parte superiore e inferiore del telefono siano piatte in modo che il Leitz Phone 1 possa stare in piedi da solo.
Sul lato destro dello chassis ci sono i bilancieri del volume e un pulsante di accensione, insieme a un pulsante Google Assistant dedicato che non può essere rimappato.
Il modulo della fotocamera sporge leggermente dal telefono, ma non tanto quanto i telefoni Ultra di Xiaomi o Samsung.
Tuttavia, il copriobiettivo, quando posizionato sopra la fotocamera, sporge molto.
Elaborerò più in dettaglio le telecamere un paio di sezioni più in basso, parliamo prima dello schermo.
Il display da 6,67 pollici qui è un pannello OLED IGZO con una frequenza di aggiornamento variabile che può arrivare fino a 1Hz o fino a 240Hz.
Come ho già detto quando ho testato lo Sharp Aquos R6, lo schermo ha un bell'aspetto e le animazioni sono davvero molto fluide.
Tuttavia, non posso dire di notare una fluidità superiore a un pannello già veloce come lo schermo a 120Hz di un Galaxy S21 Ultra.
Un altro pezzo degno di nota del nuovo hardware è lo scanner di impronte digitali in-display, che utilizza la soluzione 3D Sonic Max di Qualcomm.
È essenzialmente una versione migliorata della tecnologia utilizzata nei telefoni lastra di punta di Samsung negli ultimi tre anni.
L'area di scansione è più ampia e veloce.
In particolare, il telefono supporta l'autenticazione a due dita, il che significa che sono necessarie due impronte diverse per sbloccare il telefono per una maggiore sicurezza.
Sotto il cofano c'è uno Snapdragon 888, con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna (c'è solo una configurazione) e una batteria da 5.000 mAh.
Il Leitz Phone 1 è classificato IP68 per la resistenza all'acqua.
Nel complesso, tutti i componenti di punta premium, tranne per la mancanza della ricarica wireless.
Leica Leitz Phone 1: Software Il Leitz Phone 1 esegue Android 11 con una skin software senza nome nella parte superiore.
È essenzialmente la stessa skin in esecuzione sullo Sharp Aquos R6, il che significa che ha un aspetto Android di serie per lo più pulito, con alcune aggiunte software minori, come la possibilità di impostare la frequenza di aggiornamento (Sharp/Leica lo chiama "display ad alta velocità") da parte dei singoli app o avvia un'app premendo a lungo il pulsante di accensione.
Tutte queste funzionalità software erano già presenti nello Sharp Aquos R6, quindi il Leica Leitz Phone 1 offre solo due funzionalità a parte.
Il primo è un widget Leica sulla schermata iniziale che scorre una selezione di foto curate scattate da professionisti con fotocamere Leica, e il secondo è una modalità di scatto in bianco e nero nell'app della fotocamera, che spiegherò nella prossima sezione.
Leica Leitz Phone 1: Fotocamera e prestazioni Il principale punto di forza del Leitz Phone 1 è la fotocamera principale, una fotocamera da 20 MP, f/1.9 con sensore da 1 pollice.
Avere un sensore di immagine così grande significa una profondità di campo minore, quindi le foto con un oggetto o un soggetto inquadrato di solito avranno una separazione più profonda dallo sfondo sotto forma di bokeh.
Non devi nemmeno usare la modalità verticale; basta puntare la fotocamera su qualcosa o qualcuno e scattare, e di solito ci sarà una sfocatura esteticamente gradevole intorno alla cosa o alla persona.
La profondità extra nelle foto è davvero evidente se si confronta con un telefono con un sensore relativamente piccolo, come l'iPhone 12 Pro Max.
Tuttavia, come ho notato nell'hands-on di Sharp Aquos R6, l'hardware della fotocamera Sharp / Leica potrebbe essere di prim'ordine, ma l'azienda (aziende?) Non ha la capacità di elaborazione del software di Apple o di qualsiasi altro marchio Android tradizionale.
Ad esempio, Apple o Xiaomi utilizzeranno la tecnologia della fotografia computazionale come l'HDR per gestire condizioni di ripresa difficili come contro una forte retroilluminazione.
Anche il software Sharp/Leica non si adatta bene.
I colori tendono a risaltare di più sulle foto scattate da iPhone 12 Pro Max o Xiaomi Mi 11 Ultra, mentre sembrano un po' tenui sul Leica Leitz Phone 1, perché Apple/Samsung utilizzano l'intelligenza del software per elaborare una foto per renderla più dinamica (a volte a scapito del realismo).
Questa foto qui sotto è forse il miglior esempio.
Ecco uno scatto dello Sharp Aquos R6 (non del Leica Leitz Phone 1, ma entrambi i telefoni hanno hardware e software identici, quindi sono praticamente intercambiabili).
Sharp Aquos R6 Ed ecco lo stesso scatto da un iPhone 12 Pro.
Lo scatto di Apple sembra più dinamico; ha colori più vivaci e un migliore equilibrio tra le varie esposizioni, ma sembra pesantemente elaborato.
iPhone 12 Pro Un altro buon esempio è nel set di seguito.
Ho scattato in controluce: il software Xiaomi ha "aggiustato" l'illuminazione e ha prodotto uno scatto HDR bilanciato in modo uniforme, mentre l'immagine di Leica ha le aree in ombra completamente immerse nell'oscurità.
Penso di preferire ancora lo scatto del Leitz Phone 1 perché ha mantenuto l'atmosfera e l'atmosfera della scena in quel momento.
In poche parole, questa è la fotocamera del Leica Leitz Phone 1.
Non gestisce condizioni di ripresa difficili come i telefoni tradizionali, ma ha un'atmosfera più naturale e organica: bokeh naturale e colori più realistici.
È qui che entra in gioco anche la suddetta nuova aggiunta al software.
Il Leitz Phone 1 ha una nuova modalità di scatto nell'app della fotocamera denominata "Leitz Looks" ed è fondamentalmente un filtro in bianco e nero.
Sembra abbastanza generico, ma gli ingegneri di Leica sanno come invocare la nostalgia, e gli scatti che ho catturato usando "Leitz Looks" hanno il loro carattere distinto.
Leica Leitz Phone 1: Conclusione Il Leica Leitz Phone 1 racchiude un hardware all'avanguardia e un bel design, ma il suo prezzo di 1.700 dollari sarà troppo alto per le persone che confrontano un iPhone 12 Pro Max con un Galaxy S21 Ultra o Xiaomi Mi 11 Ultra, che costano tutti meno e nel complesso hanno fotocamere più potenti.
Tuttavia, penso che il Leitz Phone 1 attiri molto i fan di Leica o coloro che vogliono provare qualcosa di nuovo.
Ancor più dello Sharp Aquos R6, il Leitz Phone 1 è un telefono che trasuda carattere.
Sharp Aquos R6/Leica Leitz Phone 1 Forum Il post Il Leica Leitz Phone 1 è uno splendido telefono di nicchia per i fan dell'iconico marchio tedesco apparso per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti