Per quanto tempo Microsoft supporterà Windows 11?

Microsoft è pronta a rilasciare Windows 11 durante le festività natalizie e, sebbene ci sia molta attesa, ci sono anche molte domande.
Mentre ci prepariamo a iniziare a vedere Windows 11 su tutti i laptop, è importante sapere a cosa ci stiamo iscrivendo.
Una delle principali domande è quanto durerà il periodo di supporto di Windows 11.
Vuoi che il tuo PC rimanga funzionante e aggiornato il più a lungo possibile, quindi questa è una domanda importante.
Sebbene Microsoft non ci abbia ancora fornito una risposta completa, abbiamo una buona idea di cosa aspettarci.
Prima di iniziare, la prima cosa che potresti voler sapere è se Windows 11 supporta il tuo PC in primo luogo.
Microsoft ha condiviso i requisiti di sistema per il nuovo sistema operativo e le modifiche rispetto a Windows 10 sono significative.
Avrai bisogno di 4 GB di RAM, 64 GB di spazio di archiviazione e un modulo TPM 2.0.
C'è anche un elenco di CPU compatibili che escluderanno alcuni dispositivi più vecchi, quindi ti consigliamo di assicurarti che anche la tua CPU sia nell'elenco.
Gli aggiornamenti delle funzionalità hanno periodi di supporto diversi La prima cosa da sapere è che Windows 11 riceverà gli aggiornamenti delle funzionalità una volta all'anno.
Anche Windows 10 ha ricevuto questi aggiornamenti, ma in realtà si sono verificati ogni sei mesi circa.
Ciò significa che il Windows 10 che conosciamo oggi è molto diverso da quello che è stato lanciato nel 2015 e lo stesso accadrà con Windows 11.
La versione iniziale di Windows 11 sarà durante le festività natalizie, ma vedremo grandi aggiornamenti ogni anno dopo di che.
Questo è ciò che Microsoft chiama la moderna politica del ciclo di vita.
Oltre a sembrare molto diverso, ciascuno di questi aggiornamenti di Windows 11 avrà il proprio ciclo di supporto.
Microsoft ha già dichiarato pubblicamente che ogni aggiornamento annuale riceverà 24 mesi di supporto per le edizioni Home e Pro.
Per le edizioni Enterprise ed Education, questo arriva fino a 36 mesi.
Questo è un cambiamento notevole rispetto a Windows 10, in cui ogni aggiornamento delle funzionalità ha ricevuto 18 mesi di supporto.
Anche per gli utenti Enterprise ed Education, alcuni aggiornamenti hanno ricevuto solo 30 mesi di supporto.
Tutti trarranno vantaggio da questo ciclo di supporto nuovo e aggiornato.
Ciò significa che dovrai installare ciascuno di questi nuovi aggiornamenti per accedere a quel nuovo periodo di supporto.
Con Windows 10, Microsoft ha costretto gli utenti a installare l'ultimo aggiornamento delle funzionalità quando quello attuale si avvicina alla fine del supporto.
In questo modo sei sempre supportato.
Apparentemente sarà lo stesso con Windows 11.
Windows 11 nel suo insieme ha una data di fine del supporto? Una cosa che è facile dimenticare è che, nonostante questo sistema di aggiornamento continuo, Windows 10 nel suo insieme ha ancora una data di fine del supporto.
Microsoft afferma che continuerà a supportare il sistema operativo fino al 14 ottobre 2025, ovvero a circa dieci anni dalla versione originale di Windows 10.
In effetti, questo tende ad essere il caso di tutte le principali versioni di Windows.
Ottengono cinque anni di supporto mainstream dalla loro uscita e dieci anni di supporto esteso.
Microsoft non ha annunciato ufficialmente quando Windows 11 smetterà di essere supportato, ma probabilmente possiamo aspettarci anche questo tra dieci anni.
Naturalmente, queste cose possono cambiare e quei periodi possono essere estesi.
Microsoft ha supportato Windows XP per oltre 12 anni grazie alla sua popolarità assoluta e alla riluttanza di alcuni utenti a voltare pagina.
Con Windows 11, potremmo finire per vedere quella data estesa man mano che vengono rilasciati nuovi aggiornamenti delle funzionalità.
Oppure Microsoft potrebbe finire per creare un Windows 12 a un certo punto e otterremo solo il minimo di dieci anni di supporto.
Dopotutto, Windows 10 doveva essere l'ultima versione di Windows, ma ora è cambiato.
Un'altra cosa da tenere a mente per gli utenti aziendali è il canale di assistenza a lungo termine.
Le uscite in questo canale hanno dieci anni di supporto, qualunque cosa accada.
Ad esempio, Windows 10 versione 1809 è stato rilasciato come Windows 20 2019 LTSC e sarà supportato fino al 2029.
Probabilmente vedremo versioni simili basate su Windows 11 e riceveranno 10 anni di supporto da ogni rilascio LTSC succede.
In conclusione, puoi aspettarti che Windows 11 sia supportato per il prossimo futuro.
Ogni anno ci sarà un grande aggiornamento delle funzionalità e alla fine dovrai installarlo per estendere il periodo di supporto.
Windows 11 nel suo insieme dovrebbe essere supportato per circa dieci anni, a condizione che tu abbia installato l'ultimo aggiornamento delle funzionalità.
Il post Per quanto tempo Microsoft supporterà Windows 11? è apparso per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti