Dreame T30 vs Dyson V11: ecco perché dovresti comprare Dreame!

Dal momento che tutti noi siamo rimasti in casa per circa un anno, è diventato più importante che mai mantenere pulito l'ambiente circostante.
Che si tratti di polvere che entra dalla finestra, bambini che rovesciano cibo o semplicemente peli di animali che volano in casa, il modo migliore per pulire tutto e assicurarsi che il tuo ambiente sia pulito e ordinato è usare un aspirapolvere.
Gli aspirapolvere hanno un'aspirazione potente e filtri sofisticati che possono rendere il processo di pulizia abbastanza semplice rispetto alla pulizia manuale o allo spazzamento.
Soprattutto se hai un pavimento in moquette, l'aspirapolvere è il modo migliore per pulirlo.
Se hai deciso di procurarti un aspirapolvere per pulire la casa, l'ufficio o qualsiasi area o superficie chiusa, potresti confonderti con il numero di opzioni a tua disposizione.
Esistono diversi tipi di aspirapolvere come gli aspirapolvere tradizionali che devono essere collegati a una presa di corrente, gli aspirapolvere robot che possono girare da soli in casa e possono essere controllati tramite un'app e gli aspirapolvere portatili o senza fili che funzionano a batteria.
Quelli di cui stiamo discutendo oggi appartengono all'ultima categoria, il che significa che sono aspirapolvere senza fili che non devono essere sempre collegati durante la pulizia.
Daremo un'occhiata al Dreame T30 e al Dyson V11 e ti diremo quale supera l'altro e quale aspirapolvere senza fili è più adatto alle tue esigenze.
Sia il Dreame T30 che il Dyson V11 sono disponibili a un prezzo simile ma presentano alcune differenze chiave che li distinguono l'uno dall'altro.
Se stai cercando di acquistare un aspirapolvere senza fili intorno ai $ 500, ecco il confronto tra Dreame T30 e Dyson V11 per aiutarti a decidere quale dovresti ottenere.
Costruzione e design Partendo dal modo in cui sono costruiti entrambi gli aspirapolvere, il Dreame T30 è leggermente più leggero e ha un aspetto complessivamente più sottile rispetto al Dyson V11.
Il Dreama T30 pesa circa 2,8 kg, mentre il Dyson V11 è più pesante con 3,1 kg, rendendo il Dreame leggermente più facile da maneggiare e utilizzare.
Entrambi offrono un design simile in termini di sostituzione della spazzola e degli accessori sull'aspirapolvere per pulire superfici e aree diverse.
La struttura elegante del Dreame T30 significa anche che è più facile da manovrare in spazi e angoli ristretti.
Potenza di aspirazione Questo è uno dei fattori più importanti, se non il più importante quando si tratta di aspirapolveri, poiché la potenza di aspirazione è ciò che decide quanto efficace sarà la pulizia del vuoto.
Soprattutto quando si hanno particelle più grandi o polvere e macchie attaccate al pavimento, una maggiore potenza di aspirazione è fondamentale durante la pulizia.
Il Dreame T30 ha una potenza di aspirazione di 190 Airwatt che è superiore alla potenza di aspirazione di 185 Airwatt del Dyson V11.
In parole povere, il Dreama T30 aspirerà la polvere con più potenza del Dyson V11.
Rotazioni al minuto Le rotazioni al minuto o RPM vanno di pari passo con la potenza di aspirazione nel determinare l'efficacia della pulizia dell'aspirapolvere.
La regola generale è che maggiore è il numero di giri del motore interno, migliore è la capacità di pulizia dell'aspirapolvere.
Il Dreame T30 può raggiungere una velocità massima del motore di 150.000 giri/min, che è notevolmente superiore alla velocità del motore di 125.000 giri/min che il Dyson V11 può raggiungere.
Se hai macchie appiccicose sul pavimento o molta polvere sui tappeti, l'RPM extra ti aiuterà sicuramente.
Gli aspirapolveri conservano le particelle di polvere in un contenitore durante la pulizia che deve essere svuotato dopo ogni sessione di pulizia.
Il Dyson V11 ha una dimensione del contenitore di 0,75L mentre il Dreame T30 ha una dimensione del contenitore di 0,6L.
La dimensione del contenitore leggermente più piccola del Dreame T30 significa che dovrai svuotare un po' prima rispetto al V11, ma consente al Dreame di essere leggermente più compatto come accennato in precedenza e, di conseguenza, anche più facile da riporre.
Tuttavia, la testina di pulizia del Dyson V11 deve essere rimossa prima di svuotare il cestino, il che rappresenta un ulteriore passaggio rispetto al Dreame T30.
Il tempo di esecuzione è un altro aspetto importante di qualsiasi aspirapolvere senza fili poiché funziona a batteria e quindi non può essere utilizzato a tempo indeterminato a differenza degli aspirapolvere che si collegano a una presa a muro.
Poiché funzionano a batteria, la batteria deve essere ricaricata periodicamente su entrambi questi aspirapolvere.
Tuttavia, il Dreame T30 è in testa in questo reparto con un'autonomia notevolmente migliore di circa 90 minuti rispetto ai 60 minuti del Dyson V11.
Questo è il 50% in più di tempo di pulizia utilizzando Dreame T30, che è un sacco di tempo in più per pulire prima di doverlo collegare al caricabatterie.
Display e comandi Entrambi gli aspirapolveri hanno molteplici modalità che possono essere modificate e controllate tramite il pannello presente sulla parte superiore dell'impugnatura.
C'è un pulsante per scorrere le varie modalità e uno schermo sopra di esso che mostra la modalità in cui ti trovi insieme ai livelli rimanenti della batteria.
Il display del Dreame T30 è un pannello OLED che consente una migliore visibilità, soprattutto in condizioni di illuminazione difficili.
Il Dyson V11, d'altra parte, ha un display LCD ma non fa una grande differenza, specialmente su un aspirapolvere.
Ciò che fa la differenza, tuttavia, è il pulsante di blocco presente sul Dreame T30 che ti consente di bloccare la modalità in cui ti trovi per evitare di premere costantemente il pulsante durante la pulizia.
Questo non è presente sul Dyson V11 e sicuramente aiuterà a ridurre l'affaticamento delle dita.
Docking station Dopo aver utilizzato entrambi gli aspirapolvere, è possibile riporli in una docking station fornita in dotazione con gli aspirapolvere e montarli su una parete.
Il Dreame T30 ha una stazione di ricarica e docking integrata, il che significa che appoggiandolo all'interno del dock puoi anche caricare la batteria del Dreame T30.
Con Dyson V11, le batterie possono essere caricate separatamente.
Il Dreame T30 impiega circa 4 ore per caricarsi completamente, mentre il Dyson V11 impiega circa mezz'ora in più.
Efficacia della pulizia e manutenzione Sia il Dreame T30 che il Dyson V11 dichiarano di pulire fino al 99,7% di particelle di dimensioni fino a 0,3 micron.
Non devi preoccuparti di nessuno dei due aspirapolvere poiché l'efficienza di pulizia su entrambi è simile.
Per quanto riguarda la manutenzione, il sistema di filtraggio del Dreame T30 può essere completamente smontato e pulito mentre i cicloni del Dyson V11 sono fissi e non possono essere smontati per essere puliti.
Accessori Il Dreame &30 e il Dyson V11 sono entrambi dotati di un set di accessori simile.
C'è una spazzola a rullo che viene utilizzata per pulire il pavimento, una spazzola per la pulizia secondaria, un piccolo ugello per pulire spazi ristretti e fessure e una spazzola 2 in 1.
Il Dreame T30 ha anche un tubo di prolunga aggiuntivo che può essere utilizzato per pulire luoghi che non puoi raggiungere facilmente, rendendo la pulizia più comoda.
Dreame T30 vs Dyson V11: quale offre un valore migliore? Quando si confronta il Dreame T30 con il Dyson V11, il Dreame T30 è più economico del Dyson V11 e ha chiaramente caratteristiche migliori insieme a una maggiore potenza di aspirazione, un'autonomia notevolmente migliore, un numero di giri più elevato per i motori ed è più facile da mantenere.
Nel complesso, il Dreame T30 offre un valore migliore rispetto al Dyson V11 e offre prestazioni migliori in quasi ogni singolo aspetto.
Funzionalità migliori, inoltre è più economico.
Cosa vuoi di più? Dreame T30 Aspirapolvere senza fili Il Dreame T30 è un aspirapolvere portatile senza fili che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.
Ha 190 watt d'aria di potenza di aspirazione e un'autonomia fino a 90 minuti.
Visualizza su Amazon Ringraziamo Dreame per aver sponsorizzato XDA.
I nostri sponsor ci aiutano a pagare i molti costi associati all'esecuzione di XDA, inclusi i costi del server, sviluppatori a tempo pieno, redattori di notizie e molto altro.
Il post Dreame T30 vs Dyson V11: ecco perché dovresti comprare Dreame! è apparso per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti