Incombenti tagli al transito mettono in dubbio la visione di Microsoft per la ferrovia ad alta velocità Seattle-Vancouver

L'aspirazione di Microsoft di costruire una delle prime linee ferroviarie ad alta velocità d'America nel nord-ovest del Pacifico ha colpito un brusco colpo questa settimana mentre gli elettori dello stato di Washington hanno frenato su altri ambiziosi progetti di trasporto.
Un'iniziativa che passa agevolmente nell'ultimo scrutinio mette a rischio alcuni dei più audaci piani di transito di Washington.
E mentre i funzionari di Washington si impegnano a trovare altre fonti di finanziamento per continuare a costruire la rete di trasporto dello stato, l'Iniziativa 976 potrebbe diventare un racconto cautelativo per i leader che spingono per una linea ferroviaria ad alta velocità che collega le più grandi città del Pacifico nord-occidentale.
I-976 è stato un argomento inevitabile di conversazione giovedì al Summit Rail di Cascadia, una conferenza ospitata presso la sede di Microsoft a Redmond, nello stato di Washington, in collaborazione con la High Speed Rail Association degli Stati Uniti.
L'evento è stato l'ultimo tentativo di Microsoft di suscitare l'entusiasmo per una linea ferroviaria ad alta velocità che avrebbe permesso di viaggiare da Seattle a Vancouver, in Canada, in meno di un'ora.
Microsoft ha speso più di $ 570.000 per finanziare studi di fattibilità per la ferrovia ad alta velocità nel nord-ovest del Pacifico.
La speranza è che la crescente mobilità tra Portland, Seattle e Vancouver aiuterà "Cascadia" a svilupparsi in una mega-regione simile alla Silicon Valley.
"L'Europa e l'Asia l'hanno capito molto tempo fa", ha dichiarato il governatore di Washington Jay Inslee al Summit Rail di Cascadia tramite streaming video.
"Il Giappone ha questa tecnologia da oltre 50 anni …
gli Stati Uniti sono stati più lenti ad adattarsi, ma ci sono segnali incoraggianti e l'incombente minaccia dei cambiamenti climatici ci sta portando ad un'azione rapida".
Il piano ha il sostegno dei leader dell'Oregon, a Washington, e la Columbia Britannica, ma è ancora una battaglia in salita, soprattutto alla luce dei tagli agli elettori del finanziamento dei trasporti a Washington approvati questa settimana.
I-976 copre le tasse di registrazione del veicolo nello stato di Washington a $ 30.
Tim Eyman, un prolifico sponsor di iniziativa, ha introdotto I-976 in risposta agli aumenti delle tasse di registrazione che sono state implementate come parte di Sound Transit 3.
Gli elettori hanno approvato ST3 nel 2016 per espandere notevolmente il servizio di trasporto pubblico nelle contee Pierce, King e Snohomish di Washington a la melodia di $ 54 miliardi.
Il piano espande il servizio di metropolitana leggera a Seattle e nella vicina Everett nei prossimi 25 anni.
"Mi piace pensare a Sound Transit 3 come un precursore della ferrovia ad alta velocità", ha dichiarato il dirigente della King County Dow Constantine al Vertice ferroviario di Cascadia.
“Voglio dire politicamente perché i critici e i dubbiosi che incontreremo lungo la strada, nel nostro viaggio in treno ad alta velocità a Cascadia, faranno funzionare lo stesso playbook.
Lo stesso playbook di dubbi, lo stesso playbook di preoccupazioni che offriranno al pubblico e dovremo avere delle risposte.
”I-976 taglia alcune delle entrate su cui Sound Transit contava per finanziare ST3.
L'Office of Management and Budget di Washington stima che l'iniziativa causerà ai governi statali e locali la perdita di 4,2 miliardi di dollari per progetti di trasporto nei prossimi sei anni.
Inslee ha già diretto i funzionari statali a rinviare i progetti di trasporto che non sono già in corso.
"Ciò che ci manca in questo momento è una visione grande e audace sui trasporti per unire la nostra gente", ha detto il senatore dello Stato di Washington Marko Liias all'evento giovedì.
"È chiaro, nei risultati delle elezioni di martedì, che i Washingtoniani non hanno catturato la visione di ciò che potrebbe essere il nostro stato, quale potrebbe essere la nostra regione e come tutti noi abbiamo un interesse nel suo futuro".
Costantino ha chiesto alla contea avvocato per preparare una causa sfidando la costituzionalità di I-976.
Giovedì alla conferenza, ha promesso I-976, "non ci impedirà di costruire la metropolitana leggera, o alla fine di gestire i nostri autobus, perché troveremo un modo se dobbiamo." Ma la riluttanza degli elettori di Washington a finanziare costosi progetti di transito mette in discussione la fattibilità di una linea ferroviaria ad alta velocità che costerebbe tra i 24 ei 42 miliardi di dollari, secondo le stime del Dipartimento dei trasporti dello Stato di Washington.
Costantino sembrò imperterrito dall'I-976 e ricordò alla folla che nel 2016 gli elettori hanno dato il via libera a ST3, "una delle più ambiziose espansioni di transito che il paese abbia mai visto." "Finanziare, pianificare e raccogliere una coalizione di disposto ", ha detto Costantino.
"Questa è la formula che abbiamo usato per Sound Transit e questa è la formula che dobbiamo usare quando colleghiamo Cascadia con la ferrovia ad alta velocità."

Commenti

commenti