Questa settimana nel gioco: acquisizioni di Sony, Xbox Cloud Gaming su iOS e il ritorno di Control

Il gioco questa settimana ha visto l'annuncio di alcune nuove entusiasmanti aggiunte ad alcuni dei giochi preferiti del 2019 e del 2020, nonché alcune rivoluzioni del settore.
Sony ha acquisito due studi separati (e forse un altro), diamo una sbirciatina dietro le quinte del PlayStation Store e Xbox Cloud Gaming è finalmente arrivato su iOS.
L'opzione di gioco cloud di Xbox Game Pass arriva su iOS Microsoft ha recentemente annunciato che Xbox Cloud Gaming, che consente agli utenti di trasmettere in streaming i giochi Xbox Game Pass a dispositivi che altrimenti non sarebbero in grado di eseguirli, è disponibile su dispositivi Apple e PC tramite browser .
Sta anche uscendo dalla fase beta solo su invito e tutti gli abbonati Xbox Game Pass Ultimate possono accedere alle opzioni di gioco cloud.
Affinché un abbonato Ultimate possa accedere a Xbox Cloud Gaming su, ad esempio, un iPhone, accederà al sito Web Xbox tramite i browser Google Chrome, Safari o Edge.
I server Xbox Cloud Gaming sono stati recentemente alimentati dall'hardware Xbox Series X, il che significa che i giochi trasmessi in streaming tramite questa opzione si caricheranno più velocemente, avranno framerate più elevati e generalmente funzioneranno meglio.
Segna la prima volta che l'opzione sarà disponibile per gli utenti iOS.
Remedy sta realizzando due nuovi giochi di Control, tra cui uno spin-off multiplayer Control è stata la storia di successo di Remedy nel 2019, portando l'universo di Alan Wake a un nuovo risalto e introducendo diversi utenti alle immagini davvero tristi del Federal Bureau of Control.
Forse non sorprende che Remedy stia realizzando due nuovi giochi della serie con l'aiuto di 505 Games.
Uno di questi è un potenziale sequel di cui nessuna delle due società è disposta a dire molto: è molto presto in fase di sviluppo.
L'altro gioco che probabilmente è un po' più vicino alla realizzazione, se non altro perché le due società sono disposte a parlarne di più, è uno spin-off multiplayer di Control.
Questo gioco, nome in codice "Condor", è un titolo cooperativo per 4 giocatori in cui i giocatori competono con l'ambiente o con nemici controllati dall'IA.
Remedy afferma che il gioco uscirà per PC, PS5 e Xbox Series X/S.
Sony acquisisce Housemarque e Nixxes (e forse Bluepoint) Sony ha annunciato questa settimana l'acquisizione di due studi con cui ha lavorato a stretto contatto in passato.
Housemarque, gli sviluppatori di Returnal, si è unito all'ombrello dei PlayStation Studios all'inizio della settimana.
Sony ha poi rivelato di aver acquisito anche Nixxes Software, una società specializzata nel porting di giochi per console su PC.
Naturalmente, quest'ultima acquisizione fa ipotizzare che Sony abbia intenzione di portare più titoli per PS4 su PC nel prossimo futuro.
La parte strana è che Sony ha rivelato un'altra acquisizione che non ha ancora annunciato: Bluepoint Games, lo sviluppatore, tra le altre cose, del remake di Demon's Souls.
PlayStation ha twittato accidentalmente l'immagine del banner con il logo dello studio di Bluepoint, che includeva un'immagine della copertina di Demon's Souls.
Bluepoint avrebbe senso come prossima acquisizione dell'azienda, ma finora l'azienda è madre dell'errore.
Gli sviluppatori indipendenti affermano che è difficile lavorare con Sony OK.
Sono abbastanza arrabbiato da bruciare alcuni ponti.
Perché onestamente, qual è lo scopo di un ponte che non mi è permesso attraversare.
Quindi ecco un thread su Platform X.
Non definirò Platform X ma è l'operatore di una console di grande successo e non ha Games Pass! pic.twitter.com/OJ2ZJz9BNy — Iain Garner (@NeonIain) 30 giugno 2021 Questa storia è un po' del dietro le quinte dell'industria dei giochi, e non è neanche di quelli buoni.
Un rapporto di Kotaku questa settimana ha esposto le preoccupazioni di uno sviluppatore indipendente sulla visibilità sul PlayStation Store e su ciò che Sony vuole che facciano per ricevere tale visibilità.
È iniziato con Iain Garner di Neon Doctrine che twittava su "Platform X" – che un rapporto di Kotaku in seguito chiamò PlayStation – e quanto fosse difficile portare il suo gioco in una posizione di primo piano nel negozio.
Ha affermato che non solo sarebbe costato migliaia di dollari, ma che gli sviluppatori non avrebbero ricevuto molta attenzione per i loro soldi, almeno rispetto a Xbox e Nintendo, che offrono diverse opzioni gratuite o meno costose per uno sviluppatore indipendente da presentare in loro negozi.
Da allora altri sviluppatori indipendenti si sono fatti avanti (puoi leggere una raccolta di storie su Kotaku) per corroborare l'idea che PlayStation sia una piattaforma particolarmente difficile da commercializzare.
Come si dice, non solo devono pagare un prezzo elevato per la visibilità, ma anche offrire una vendita sul loro gioco è proibitivamente difficile – Garner afferma che gli sconti sono "solo su invito" e gli inviti sono limitati – e la valutazione di Sony, che determina quanta importanza danno a ogni gioco, è avvolta nel segreto.
Alcuni giocatori hanno risposto che c'è un prezzo da pagare per essere disponibili su una console così venduta.
Giochi in uscita questa settimana Disgaea 6: Defiance of Destiny per Nintendo Switch L'ultimo capitolo della serie di giochi di ruolo Disgaea è stato rilasciato in Giappone all'inizio di quest'anno e ora sta per essere distribuito in tutto il mondo.
Disponibile su Nintendo Switch Greedfall: Gold Edition Questo gioco di ruolo sta ricevendo un aggiornamento di nuova generazione e include il nuovo pacchetto di espansione De Vespe Conspiracy.
Disponibile su Xbox Series X/S Disponibile su PlayStation 5 Doki Doki Literature Club Plus!: Xbox Series X/S, PlayStation 4/5, Nintendo Switch, PC (tramite Steam) Ender Lilies: Quietus of the Knights: Xbox Series X/S Il post This Week in Gaming: acquisizioni di Sony, Xbox Cloud Gaming su iOS e il ritorno di Control è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti