Questa app porta la dashboard sulla privacy di Android 12 sui telefoni più vecchi

Android 12 è uno dei più grandi aggiornamenti della piattaforma Android che abbiamo visto da anni.
La nuova versione non solo introduce un nuovo linguaggio di progettazione con un motore di temi dinamico, ma risolve molti problemi di privacy che Android ha dovuto affrontare da tempo con funzionalità come il dashboard sulla privacy.
Google ha mostrato per la prima volta la nuova Privacy Dashboard di Android 12 al Google I/O 2021 e l'ha resa ufficialmente disponibile nella versione Android 12 Beta 2 del mese scorso.
Se volevi provare la nuova dashboard sulla privacy ma non disponi di un dispositivo idoneo per eseguire Android 12 Beta 2, sei fortunato.
Uno sviluppatore Android che si fa chiamare Rushikesh Kamewar ha sviluppato un'app chiamata "Privacy Dashboard" per consentire agli utenti di provare questa funzione esclusiva di Android 12 sui vecchi telefoni Android.
L'app si avvicina molto alla replica dell'implementazione di Google.
Ha un'interfaccia utente identica alla dashboard sulla privacy di Android 12 e si sente e funziona proprio come l'utilizzo della cosa ufficiale.
Nel nostro breve test, l'app sembrava funzionare bene.
L'app mostra una cronologia di quando le app sul telefono hanno avuto accesso a posizione, microfono e fotocamera.
Simile ad Android 12, l'app mostra solo i dati delle ultime 24 ore.
L'app richiede la posizione e le autorizzazioni di accessibilità per tenere traccia di quali app hanno utilizzato fotocamera e microfono.
Lo sviluppatore afferma che l'app richiede l'autorizzazione di accessibilità per evitare di dover accedere direttamente alla fotocamera e al microfono.
L'app ha anche indicatori di privacy in stile Android 12, che mostreranno un microfono o un'icona di posizione nell'angolo in alto a destra per avvisarti ogni volta che un'app utilizza tali autorizzazioni.
Inoltre, puoi anche abilitare gli avvisi di notifica per ricevere una notifica ogni volta che un'app utilizza la rispettiva autorizzazione.
Lo sviluppatore afferma che l'app potrebbe non essere sempre precisa nell'identificare quali app hanno avuto accesso alla fotocamera, alla posizione o al microfono.
Ad esempio, se l'interfaccia utente di sistema, il programma di avvio o la tastiera sono in esecuzione sull'app principale, l'app Privacy Dashboard potrebbe registrare erroneamente tali app come utilizzando l'autorizzazione anziché l'app principale.
Questo perché l'app è in grado di controllare solo le app in esecuzione in primo piano: è difficile per l'app rilevare le app in esecuzione in background.
Caratteristiche principali dell'app Privacy Dashboard: Indicatori di privacy (l'icona di autorizzazione apparirà nell'angolo in alto a destra quando viene utilizzata l'autorizzazione) Tema chiaro/scuro.
Dashboard per l'utilizzo dell'app 24 ore sulla schermata iniziale.
Visualizzazione dettagliata dell'autorizzazione/utilizzo dell'app.
Nessuna autorizzazione non necessaria.
L'app è completamente gratuita e senza pubblicità e lo sviluppatore promette che rimarrà sempre così.
Funziona su qualsiasi dispositivo con Android 7.0 e versioni successive.
Se desideri provarlo, segui il link per il download indicato di seguito.
Privacy Dashboard (Free+, Google Play) → Il post Questa app porta la Privacy Dashboard di Android 12 sui telefoni meno recenti, apparsa per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti