Amazon

Le azioni di NanoString crollano di quasi il 50% dopo aver perso la causa sui brevetti contro 10x Genomics

Lunedì le azioni della società biotecnologica quotata in borsa NanoString Technologies con sede a Seattle sono scese di quasi il 50% al minimo storico in seguito alla sua perdita in una causa per violazione di brevetto contro 10x Genomics.
Venerdì una giuria del Delaware ha raggiunto un verdetto unanime assegnando più di 31 milioni di dollari di danni a 10x Genomics, una società di Pleasanton, California, che ha accusato NanoString di violare sette brevetti relativi al GeoMx Digital Spatial Profiler di NanoString che analizza RNA e proteine.
NanoString ha affermato che intende annullare o modificare il verdetto e presentare ricorso.
Prevede di continuare a vendere i suoi prodotti GeoMX.
"Restiamo risoluti nella nostra convinzione che i brevetti rivendicati da 10x Genomics descrivono un metodo scientifico fondamentalmente diverso da quello utilizzato per il nostro sistema GeoMx", ha affermato domenica il presidente di NanoString Brad Gray in una dichiarazione.
"In parole povere, riteniamo che i brevetti rivendicati non siano validi, che non violiamo questi brevetti e che dovremmo essere rivendicati in appello." NanoString ha ritirato la sua guida finanziaria per l’intero anno 2023 e per il quarto trimestre a causa dell’esito del contenzioso.
"10x Genomics ha intentato numerose azioni legali per violazione di brevetti contro di noi e altri concorrenti minori, una strategia aziendale che consideriamo un tentativo di dominare il mercato a scapito degli scienziati", ha affermato Gray nella dichiarazione.
“NanoString rimane fermo nel suo impegno a difendere l’accesso della comunità scientifica ai nostri prodotti e la libertà scientifica dei ricercatori di selezionare le piattaforme di cui hanno bisogno per far avanzare la loro ricerca”.
10x Genomics aveva precedentemente intentato altre due azioni legali per violazione di brevetto contro NanoString, presso il Tribunale unificato europeo dei brevetti e presso il Tribunale regionale di Monaco, uscendone vittoriosa.
"Ad un certo punto, NanoString dovrà abbandonare la farsa di essere 'fiduciosa' di non violare i brevetti 10x e che i brevetti non sono validi", ha affermato in una nota Eric Whitaker, responsabile legale di 10x Genomics.
“È essenziale proteggere 10 volte i nostri brevetti da coloro che li utilizzano in modo errato e intenzionale, in modo da poter portare avanti la nostra missione e continuare a innovare e far avanzare la scienza”.
10x Genomics ha una causa di brevetto pendente in corso contro NanoString relativa al suo CosMx Spatial Molecular Imager.
10x Genomics è stata lanciata nel 2012 ed è stata quotata in borsa nel 2019.
La società, che vende anche prodotti che analizzano i sistemi biologici, è stata coinvolta in un'altra causa sui brevetti contro Bio-Rad che si è risolta nel 2021.
Ha registrato entrate per 153,6 milioni di dollari nel trimestre più recente, in crescita del 17% su base annua e una perdita netta di 93 milioni di dollari.
Fondata nel 2003, NanoString è nata dall'Institute for Systems Biology del pioniere della genomica Leroy Hood.
La società è stata quotata in borsa nel 2013.
Ha riportato entrate per 48,1 milioni di dollari nel trimestre più recente e una perdita netta di 37,4 milioni di dollari.
Le azioni sono scese di oltre il 90% nell’ultimo anno.
Al 31 dicembre l'azienda contava poco più di 700 dipendenti.
Gray, ex dirigente di Genzyme Genetics, è diventato amministratore delegato di NanoString nel 2010.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d