È vero: Amazon è stata redditizia per quasi due anni, anche senza la caduta del cloud di AWS

Amazon ha realizzato una serie di profitti da record negli ultimi anni.
C'è la percezione che la divisione cloud Amazon Web Services, altamente redditizia e leader di mercato, sia stata l'unica forza dietro questa tendenza, trascinando costantemente l'azienda nel nero e sovvenzionando i margini tradizionalmente ristretti della vendita al dettaglio.
Jay Carney, vicepresidente senior per gli affari globali di Amazon, ha respinto questa ipotesi al Geekwire Summit del 2019 la scorsa settimana.
Ha convenuto che il cloud computing è un'attività più redditizia della vendita al dettaglio.
Tuttavia, era irremovibile che il settore retail fosse redditizio da solo e non avesse bisogno del business cloud dell'azienda o di altre iniziative per sostenerlo.
CORRELATO: Jay Carney di Amazon alla Trump White House, controllo antitrust e lavoro per Jeff Bezos "Le nostre altre attività non finanziano il commercio al dettaglio", ha detto Carney.
“I margini sono più piccoli; abbiamo sollevato questo punto da molto tempo.
Diventa altamente competitivo e la vendita al dettaglio è sempre una questione di margini molto ridotti, ma Amazon ha successo da sola come rivenditore e compete di conseguenza.
”Per verificarlo, abbiamo controllato i numeri, ed ecco cosa abbiamo trovato: se guardi indietro a diversi anni, più recentemente nel 2017, AWS è stata responsabile di quasi tutti i profitti operativi a livello aziendale.
Tuttavia, negli ultimi due anni questa tendenza è cambiata.
Mentre AWS rimane responsabile della maggior parte dei profitti operativi complessivi dell'azienda, il resto dell'azienda è atterrata costantemente in nero da sola.
Rimuovi AWS dall'equazione e il resto di Amazon ha realizzato un profitto operativo negli ultimi sette trimestri.
I margini sono aumentati significativamente sia su base trimestrale che su base annua negli ultimi due anni.
Il secondo trimestre di quest'anno ha visto il primo declino anno su anno dei profitti operativi, sia a livello aziendale sia dopo aver sottratto AWS, dal terzo trimestre del 2017.
La società non è stata all'altezza delle aspettative di profitto di Wall Street nel secondo trimestre mentre Amazon continuava investire denaro nel suo ambizioso piano per rendere la consegna in un giorno il suo nuovo standard di spedizione.
Questi tipi di problemi stanno diventando sempre più importanti in quanto regolatori e legislatori prestano maggiore attenzione al peso finanziario e di mercato di Amazon e di altri giganti della tecnologia.
Parlando della quota di mercato al dettaglio dell'azienda, Carney ha osservato che Amazon rappresenta meno del 4 percento del mercato al dettaglio complessivo negli Stati Uniti e meno dell'1 percento a livello globale.
Ha affermato che questa visione combinata della vendita al dettaglio fisica e digitale è il mercato rilevante, piuttosto che guardare specificamente alle vendite al dettaglio online, dove la società detiene circa il 37% del mercato statunitense.
Continueremo a guardare le tendenze sottostanti degli utili operativi quando Amazon pubblicherà i risultati del terzo trimestre la prossima settimana, giovedì 24 ottobre.
All'inizio di questa settimana, Recode ha riferito che Amazon sta rendendo più facile per i clienti l'acquisto di articoli a basso prezzo con spedizione gratuita in un giorno "in un modo che sembra poco redditizio".
Ci sono ancora alcune cose che non sappiamo sulla recente serie di profitti di Amazon.
Non è chiaro se il commercio al dettaglio stia diventando più redditizio o se un altro braccio in crescita dell'azienda, come la pubblicità, stia pompando i profitti.
La società non distribuisce proventi operativi per singole imprese, ad eccezione di AWS.
Alcuni analisti vedono un enorme potenziale nel settore pubblicitario di Amazon.
Più di un anno fa, Piper Jaffray ha previsto che la pubblicità soppianterà AWS come principale motore di profitto della società entro il 2021.
“Mentre Street si è concentrata sulla traiettoria del core retail, sulla crescita di AWS e su nuove categorie come alimentari e farmaceutiche, Amazon le attività pubblicitarie si sono progressivamente trasformate in un motore determinante per la redditività attuale e futura ", ha scritto l'analista Piper Jaffray Michael Olson in una nota ai clienti, riferita all'epoca dalla CNBC.
"Entro il 2021, riteniamo probabile che il reddito operativo della pubblicità supererà AWS.

Gli investitori dovrebbero concentrarsi ora sulla pubblicità di Amazon; questo è un fattore determinante per i risultati e la valutazione oggi e continuerà nei prossimi trimestri e anni.
”Resta da vedere se ciò diventerà realtà, ma per ora AWS è una macchina di profitto per Amazon, anche se altre parti del business crescono .
La divisione cloud ha rappresentato almeno il 50 percento del reddito operativo di Amazon in ogni trimestre negli ultimi cinque anni.
Ma, con la crescente evidenza che il resto di Amazon sta diventando più forte finanziariamente a prescindere dalla divisione cloud, forse la società prenderà finalmente in considerazione la rotazione di AWS, come alcuni osservatori hanno suggerito per anni.

Commenti

commenti