WhatsApp per Android Beta riceve la funzione di sblocco delle impronte digitali

WhatsApp di Facebook continua a essere la piattaforma di messaggistica istantanea per un gran numero di utenti, principalmente grazie alla sua facilità d'uso, alla registrazione continua e ad un circuito di feedback positivo di tutti gli altri nelle tue cerchie sociali che lo utilizzano.
A causa della sua popolarità, il servizio viene utilizzato per tutto ciò che va dallo spam "buongiorno" ai messaggi e ai desideri del festival, a conversazioni più private.
Molti utenti preferiscono bloccare l'applicazione di messaggistica separatamente e spesso in aggiunta al blocco dello schermo sul proprio dispositivo, e per il quale devono ricorrere a un'applicazione di blocco di terze parti dedicata o utilizzare una soluzione all'interno della ROM se l'OEM ha installato già dentro.
Per fortuna, WhatsApp ha capito che gli utenti desiderano una soluzione di blocco dello schermo, forse anche più della modalità oscura, poiché il servizio sta testando la funzione di sblocco delle impronte digitali nella sua ultima versione beta di Android.
Come riportato da WABetaInfo, WhatsApp per Android Beta v2.19.221 consente agli utenti di provare la funzione di blocco delle impronte digitali prima che questa raggiunga il canale di rilascio stabile.
Il blocco dello schermo è disponibile per gli utenti della versione Beta sopra menzionata e per chi lo utilizza su Android Marshmallow e versioni successive.
Naturalmente, per utilizzare questa funzione devi anche avere un sensore di impronte digitali sul telefono.
Puoi trovare la funzione annidamento in Impostazioni di WhatsApp> Account> Privacy> Blocco impronte digitali.
Con l'opzione abilitata, puoi ancora rispondere ai messaggi delle notifiche e rispondere alle chiamate WhatsApp in arrivo.
L'autenticazione è richiesta solo quando si apre WhatsApp.
Puoi anche scegliere di nascondere il contenuto nelle notifiche, una volta abilitato lo sblocco delle impronte digitali.
WhatsApp ti consente anche di scegliere tra l'intervallo di blocco, anche se le opzioni di intervallo di tempo disponibili sembrano un po 'restrittive; siamo sicuri che il servizio prenderà in considerazione più opzioni in futuro.
Inoltre, tieni presente che il contenuto del widget è nascosto per impostazione predefinita quando attivi la funzione, anche se se volessi la privacy nelle tue chat, non aggiungeresti un widget di anteprima alla tua schermata iniziale.
Secondo quanto riferito, WhatsApp utilizza anche le API di impronte digitali di Android, quindi i dati delle tue impronte digitali vengono utilizzati sul dispositivo solo per l'autenticazione e non inviati ai server di Facebook.
Per provare questa funzione, devi avere WhatsApp per Android Beta v2.19.221, che puoi caricare su APKMirror.
Se la funzione non è abilitata per te, puoi provare a eseguire il backup della cronologia chat e a reinstallare WhatsApp.
Abbiamo cercato di abilitare lo stesso ma non ci siamo riusciti, quindi forse la tua fortuna brilla meglio.
Altrimenti, puoi sempre aspettare che la funzione sia resa disponibile nel canale di rilascio Stable, come faresti anche per funzionalità come Boomerang.
WhatsApp Messenger (gratuito, Google Play) → Fonte: WABetaInfo Il post WhatsApp per Android Beta riceve la funzione di sblocco delle impronte digitali apparso per la prima volta sugli sviluppatori xda.

Commenti

commenti