VLC 3.1 riporta il supporto per Android Auto, aggiunge supporto per dispositivi OTG, scorciatoie per app e altro ancora

VLC è stato uno dei miei lettori multimediali preferiti da anni. È fantastico su ogni piattaforma: computer, telefoni … e non solo per la sua capacità di "suonare qualsiasi cosa tu ci passi", ma anche perché è semplice da usare e non include alcuna roba o cose inutili su di esso. La versione di Android è all'altezza del clamore della sua controparte PC, soprattutto perché porta la maggior parte delle cose che conosci e adoro il fattore compatto del tuo telefono. E anche se potrebbe non essere buono e affidabile come la versione per PC, c'è ancora molto da amare, e al giorno d'oggi troverete pochissimi lettori multimediali validi come VLC. La versione stabile 3.1 lanciata pochi giorni fa, apporta diversi miglioramenti e modifiche che noterete subito, nonostante si tratti di un bump di versione minore. Il più grande di questi cambiamenti? Android Auto è tornato! Grazie alle modifiche e agli aggiornamenti dell'SDK, nonché all'enorme lavoro di refactoring e alla rielaborazione complessiva dell'app, il supporto di Android Auto è stato ripristinato, e forse per il meglio ora, consentendo agli utenti di ascoltare la propria musica con VLC on-the-go. VLC in Android Auto La versione più recente di VLC include anche le scorciatoie delle app. Pertanto, gli utenti di Android 7.1 Nougat in poi potranno accedere alle scorciatoie per playlist e directory senza accedere all'app. Ora hai anche la possibilità di raggruppare i video in cartelle, permettendoti di metterti a tuo agio nell'app. È stato inoltre aggiunto il supporto per i dispositivi USB OTG, quindi è possibile inserire un'unità flash o un plug-in esterno per visualizzare i contenuti archiviati su supporti di memorizzazione con capacità molto più elevate. Le cattive notizie? Il supporto per Android 2.x è stato rimosso. Questo nuovo aggiornamento è compatibile solo con Android 4.2 Jelly Bean per consentire l'ottimizzazione e il supporto di Android Auto. Non pensiamo davvero che questa sia una brutta cosa dato che Android 4.1 e versioni precedenti sono piattaforme obsolete. Altre modifiche Applicazione: downloader sottotitoli refactored Le preferenze di ordinamento sono ora salvate Ripetizione AB Blocco orientamento manuale nel lettore video Il rilevamento podcast è stato migliorato Stile foglio di partenza per menu contestuali La notifica di riproduzione è ora persistente, anche quando l'app viene chiusa da Android TV: Ordina i video di gruppo nome VLC: decodifica software AV1. SMB 2/3 Al momento puoi controllare la versione più recente di VLC nel Google Play Store. VLC per Android (gratuito, Google Play) → Fonte: blog VLC Il post VLC 3.1 riporta il supporto per Android Auto, aggiunge il supporto per dispositivi OTG, le scorciatoie per app e più appare prima su xda-developers.

Commenti

commenti