Scarica la versione beta di MIUI per Android Pie di Xiaomi Redmi Note 5 Pro

Xiaomi Redmi Note 5 Pro è stato lanciato a febbraio 2018. Ha segnato un discreto aggiornamento rispetto a Redmi Note 4, che a quel tempo era uno dei dispositivi Xiaomi più venduti in India. Redmi Note 5 Pro e il suo successore, Redmi Note 6 Pro (lanciato a settembre 2018), hanno aiutato Xiaomi a consolidare la propria posizione di leader nel mercato indiano, contribuendo in modo significativo agli 11,7 milioni di smartphone che Xiaomi ha venduto solo nel Q3 2018 in India . Uno dei problemi con Redmi Note 5 Pro è che è stato lanciato con Android 7.1.2 Nougat sotto MIUI 9.2. Quando è stato rilasciato Redmi Note 6 Pro, Xiaomi ha condiviso l'amore con Redmi Note 5 Pro anche aggiornandolo a MIUI 10, basato su Android 8.1 Oreo. Per quanto riguarda l'aggiornamento Android Pie, Xiaomi era alla ricerca di beta tester per l'aggiornamento Android Pie di Redmi Note 5 Pro, e ora abbiamo accesso alla primissima versione beta di MIUI 10 basata su Android Pie per Redmi Note 5 Pro! Questo aggiornamento per Redmi Note 5 Pro (nome in codice dispositivo: whyred_global) è per MIUI 10 Beta 9.3.25 con Android 9 come base. L'aggiornamento ha una dimensione di 1,7 GB per il suo zip rimovibile per il recupero. Puoi scaricare l'aggiornamento beta dal link sottostante: Redmi Note 5 Pro Forum XDA Tieni presente che questo aggiornamento proviene dal canale Beta, non dal canale di aggiornamento stabile. Poiché questa è la prima beta con Android Pie, ci aspettiamo che ci saranno molti bug e forse alcuni problemi di stabilità. In quanto tale, questo aggiornamento è consigliato solo agli utenti esperti che conoscono bene gli aggiornamenti lampeggianti. Si prega di fare backup adeguati dei dati prima di aggiornare l'aggiornamento. Scarica MIUI 10 Beta 9.3.25 il Redmi Note 5 Pro (whyred_global) Grazie a Xs Developer riconosciuto yshalsager per il link di download! Il post Scarica la prima versione di Xiaomi Redmi Note 5 Pro Android MIUI beta è apparsa per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti