Tech

Rad Power Bikes fa marcia indietro fuori dall'Europa e licenzia nuovamente i dipendenti

Rad Power Bikes lascia l'Europa.
La startup con sede a Seattle ha confermato che smetterà di vendere le sue bici elettriche ai clienti nel Regno Unito e nell'Unione Europea a partire dal 2024.
La società ha dichiarato che prevede anche di licenziare "meno di 40 dipendenti", segnando il suo quinto round di tagli di posti di lavoro da aprile 2021.
Non ha fornito un organico aggiornato.
Rad ha aperto per la prima volta un ufficio in Europa sei anni fa.
La chiusura fa parte di uno sforzo più ampio del CEO di Rad Phil Molyneux per controllare la spesa e concentrarsi sulla sicurezza.
La società ha dovuto affrontare numerose sfide di recente, tra cui una causa per omicidio colposo, una causa relativa a danni alla proprietà e il richiamo di quasi 30.000 unità a causa di un problema di sicurezza.
"Negli ultimi mesi, abbiamo condotto una valutazione approfondita delle nostre operazioni globali", ha dichiarato mercoledì a GeekWire un portavoce dell'azienda.
"È diventato evidente che per sostenere il nostro vantaggio competitivo come il più grande marchio di ebike del Nord America e ottenere un successo a lungo termine, dobbiamo concentrare le nostre risorse e i nostri sforzi sulla crescita della nostra attività nel mercato nordamericano".
Gli ultimi tagli di posti di lavoro seguono quattro precedenti cicli di licenziamenti.
Rad ha tagliato 100 posizioni nell'aprile 2021, poi ha effettuato altri 63 tagli nel luglio 2022; il suo terzo round di licenziamenti è arrivato a dicembre e il quarto ad aprile.
Rad è stato lanciato nel 2007 e ha iniziato a vendere e-bike direttamente ai consumatori attraverso le vendite online nel 2015.
È cresciuto fino a diventare il principale venditore di e-bike in Nord America e ha raccolto $ 304 milioni nel 2021.
Rad ha visto una grande domanda durante la pandemia poiché più persone hanno acquistato e-bike -Bici.
La società è stata valutata a $ 1,65 miliardi nell'ottobre 2021, secondo PitchBook, rendendola una delle poche startup "unicorno" nella regione di Seattle.
Mike Radenbaugh, che ha contribuito ad avviare la società nel 2015, si è dimesso da CEO a novembre ed è ora presidente del consiglio di amministrazione.
Molyneux, precedentemente presidente di Sony Electronics e Dyson America, è stato assunto come presidente e chief operations officer lo scorso anno.
Gli investitori di Rad includono Fidelity Management & Research Company; Contrappunto globale (Morgan Stanley); Capitale vulcaniana; Partner di capitale durevole LP; The Rise Fund (la strategia di investimento a impatto globale multisettoriale di TPG); e fondi e conti assistiti da T.
Rowe Price Associates.
Anche i co-fondatori di Blue Nile e Zulily Darrell Cavens e Mark Vadon hanno investito nel 2019.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d