Tech

iPadOS 16 Developer Beta 1 Hands-On: il vero multitasking rende iPad Pro un sostituto del computer più realistico

Apple ha definito l'iPad Pro un "sostituto del computer" da quando la linea ha debuttato per la prima volta nel 2015 e, all'epoca, tale affermazione era troppo inverosimile.
L'iPad Pro all'epoca poteva eseguire solo un'app alla volta e non aveva un sistema di archiviazione.
Che tipo di computer non può eseguire più attività o scaricare e archiviare un file? L'iPad Pro era un iPhone di dimensioni giganti.
È stato un processo lento e lungo, ma sette anni dopo, l'iPad Pro è finalmente all'altezza della promessa originale con iPadOS 16, la più grande revisione del sistema operativo dell'iPad da… mai.
Anche nella sua attuale forma beta per sviluppatori (il software pronto per il consumatore finale non sarà disponibile per alcuni mesi), iPadOS 16 è un vero punto di svolta.
Ho testato la beta per sviluppatori di iPadOS 16 su un iPad Pro 2021 (con M1) nelle ultime 12 ore, ed ecco cosa c'è di nuovo.
Stage Manager Stage Manager è il nome ufficiale di Apple per il suo nuovo sistema di organizzazione delle finestre, e questo è ciò che porta il multitasking a un nuovo livello per gli iPad con tecnologia M1.
Come accennato, gli iPad inizialmente potevano eseguire solo un'app alla volta.
Ma iOS 11 nel 2017 ha introdotto il multi-tasking a schermo diviso che ha consentito agli iPad di eseguire due app contemporaneamente e una terza app in una finestra mobile più piccola.
Ciò ha migliorato la posizione dell'iPad come macchina per la produttività, ma non è stato sufficiente per svolgere un vero lavoro.
Stage Manager risolve finalmente questo problema consentendo agli iPad con alimentazione M1 di eseguire app in finestre ridimensionabili.
Per attivare Stage Manager, devi andare al Control Center in iPadOS 16 e toccare la nuova icona con un rettangolo e tre punti (sopra lo screenshot).
Una volta toccato, tutte le app aperte (che in precedenza hanno allungato l'intero schermo dell'iPad) si ridurranno e diventeranno una finestra mobile.
Puoi spostare la finestra con il dito, ma è interessante notare che devi utilizzare il cursore del mouse dell'iPad per ridimensionare la finestra.
Non sono sicuro che si tratti di un bug che verrà corretto nelle versioni successive o dell'intento di Apple, ma se è quest'ultimo, significa che Apple pensa che Stage Manager sia progettato principalmente per l'uso con la Magic Keyboard di Apple o un mouse/trackpad Bluetooth.
Quando sei in Stage Manager, per impostazione predefinita apri solo un'app alla volta in una finestra mobile.
Se tocchi un'altra app, quell'app si apre in una finestra mobile ma l'app precedente verrà spostata sul lato sinistro.
Per aprire più di un'app contemporaneamente, devi avere una finestra mobile aperta, quindi premere a lungo e trascinare un'altra app in vista.
Ci vogliono alcuni secondi per abituarmi a questo movimento, ma una volta presa la mano, ho iniziato a riempire lo schermo del mio iPad Pro con app come di seguito: ho Safari, Slack, YouTube e Twitter aperti contemporaneamente.
iPadOS 16 consentirà alla fine di rendere trasparenti queste finestre.
Ma al momento in questo software beta, non potevo farlo, ecco perché Twitter è completamente bloccato nella parte posteriore.
Posso aprire più istanze di questi accoppiamenti, così posso avere, ad esempio, tre finestre di lavoro (Slack, Safari, Gmail) aperte in forma mobile, con un altro insieme di finestre per il tempo libero (YouTube e Instagram) in una scheda a sinistra lato.
E sì, le app di terze parti, anche quelle di Google, possono aprirsi in forma di finestra mobile in questo momento, anche se sono piuttosto difettose (a volte lo schermo diventa nero e non verrà più mostrato normalmente senza un riavvio).
Di seguito, ho Google Drive e Google Docs aperti fianco a fianco in finestre mobili sul mio iPad Pro (schermo da 12,9 pollici).
C'è spazio per una terza app, se voglio.
Questo è il multitasking che mi consente di svolgere il lavoro in modo efficiente.
Ora potresti pensare che lo schermo dell'iPad Pro sia un po' troppo angusto per eseguire realisticamente più di tre app contemporaneamente.
Bene, è qui che entra in gioco l'altra enorme aggiunta a iPadOS 16…
Supporto per display esterno iPadOS consente agli iPad con alimentazione M1 di estendere il display a un monitor esterno.
Ciò non era possibile prima, poiché collegare un iPad a un display esterno rispecchiava solo lo schermo.
Vale la pena notare che lo schermo dell'iPad sul display esterno è sempre in modalità Stage Manager (non è necessario accenderlo come si fa con lo schermo principale dell'iPad), mentre l'iPad stesso può essere nella sua disposizione convenzionale o in una finestra mobile tramite Stage Manager.
Con un monitor esterno sufficientemente grande, puoi aprire realisticamente cinque o sei app contemporaneamente.
Apple dice che puoi aprire un massimo di otto nell'intera configurazione.
La mia configurazione di seguito ha l'iPad Pro collegato a un Huawei MateView e il rapporto di aspetto 3:2 di quest'ultimo è assolutamente glorioso per il multi-tasking.
Questa configurazione dell'interfaccia utente mi consente finalmente di lavorare come farei su un computer "normale".
Il mio lavoro su XDA mi richiede di avere Slack, un browser web (Safari in questo caso) aperto praticamente in ogni momento, e spesso devo usare anche Twitter e Adobe Lightroom.
Tutte queste app funzionano magnificamente su iPadOS così com'è.
All'evento WWDC, Apple ha promesso "app di classe desktop" per iPadOS, quindi queste app miglioreranno solo.
E con l'iPad Pro 2021 e l'iPad Air 2022 in esecuzione sullo stesso silicio dei Mac di Apple, ciò consente agli sviluppatori MacOS di trasferire facilmente le proprie app su iPadOS.
figure.center { margin-top: 0px !important; margine inferiore: 0px !importante; } .quotecenter { larghezza: 80%; galleggiante: nessuno; margine: automatico; margine superiore: 0px !importante; margine inferiore: 0px !importante; colore: #de7300; } figure.wp-block-pullquote.quotestyle { bordo superiore: 0px; bordo inferiore: 0px; imbottitura: 0px; margine inferiore: 0px; imbottitura superiore: 0px; } blockquote.centerquotestyle { colore: #006e95 !importante; } Schermo solo @media e (larghezza massima: 600px) { .quotecenter { larghezza: 90%; } } Stage Manager e il supporto del display esterno sono aggiunte rivoluzionarie a iPadOS che cambiano il modo in cui l'iPad funziona a un livello fondamentale.
Queste due caratteristiche secondo me rendono finalmente l'iPad Pro un sostituto realistico del computer.
Ma ovviamente, ci sono altre nuove funzionalità per iPadOS 16.
Zoom display E se fossi soddisfatto del semplicistico multi-tasking a schermo diviso dell'iPad e non avessi bisogno delle finestre mobili? Bene, iPadOS 16 migliora anche questo con la possibilità di aumentare la densità dei pixel del display in modo da poter vedere più informazioni sullo schermo.
Di seguito sono riportati due screenshot dell'iPad Pro che esegue l'app File di Apple e Twitter nella visualizzazione a schermo diviso.
Puoi vedere che il primo screenshot mostra tutto in una forma più grande, quindi vedi meno che nel secondo set.
Nel secondo set, posso vedere fino a 20-30 cartelle contemporaneamente (se ne avessi così tante) e almeno due tweet sullo schermo.
Live Text For Video Live Text era una funzionalità introdotta lo scorso anno per iOS e iPadOS che ti permette di interagire con il testo in una foto, così puoi, ad esempio, evidenziare il nome di un ristorante in una foto, copiare il testo e iniziare un web cerca quel ristorante.
Oppure puoi copiare e incollare il testo della scatola degli ingredienti di una lattina (ammesso che l'immagine sia sufficientemente chiara).
Bene, per iPadOS 16 (e iOS 16), ora puoi farlo anche per i video.
Inoltre, ora puoi catturare un ritaglio di un soggetto in un video e spostare l'immagine ritagliata su un'altra app Apple proprietaria come Notes o Mail.
È un po' complicato da spiegare, quindi guarda il video qui sotto: sono stato in grado di prendere un ritaglio dei miei amici e di me e trascinare quel file PNG sull'app Note di Apple.
Posso prendere un soggetto da un video (in questo caso, io e i miei amici in un video 360) e spostarlo in un'app Apple proprietaria.
Questo è interessante e può essere molto utile.
Peccato che non utilizzi app Apple proprietarie, quindi non ne potrò sfruttare molto.
pic.twitter.com/EpaxWVENcr — ben (@bencsin) 7 giugno 2022 Sfortunatamente, questo non funziona con nessuna app Google in questo momento (non posso trascinare su Gmail o Google Docs, per esempio), ma di terze parti l'app di editing video LumaFusion supporta questo.
App meteo Sembra ridicolo, ma fino ad ora gli iPad non avevano un'app meteo dedicata.
Un intero decennio in più dell'iPad è una cosa e non aveva un'app meteo ufficiale di Apple.
Bene, questa non è più la situazione su iPadOS 16 poiché l'app meteo ufficiale di Apple arriva sull'iPad.
È stato progettato per sfruttare lo schermo più grande, mostrando previsioni meteorologiche orarie dettagliate, oltre a una serie di informazioni aggiuntive come l'indice UV, l'ora dell'alba e persino la velocità e la direzione del vento.
Altre curiosità Ci sono altri importanti aggiornamenti di iPadOS 16 che non sono stato in grado di testare perché non sono disponibili in questa prima beta, incluso Freeform, una nuova app collaborativa che consente a più utenti iOS/iPadOS di saltare su uno spazio bianco in cui possono annotare, disegnare, digitare testo nel campo e ospitare una chiamata FaceTime dal vivo nell'angolo.
C'è anche una nuova libreria di foto condivise di iCloud che consente agli utenti Apple di creare un'unica libreria per la famiglia e gli amici.
Tutti possono contribuire con foto e le modifiche apportate verranno visualizzate per tutti.
Non ho potuto provarlo perché non uso iCloud (in realtà sono un ragazzo di Google) e nessuno nella mia famiglia immediata utilizza i prodotti Apple.
Ma questo dovrebbe funzionare in modo abbastanza semplice e non è niente di rivoluzionario.
In molti modi, questa è Apple che sta recuperando il ritardo con Google Foto.
C'è anche una dettatura vocale migliorata, che ho provato, ma in questo momento è un po' difettosa nella versione beta e la "Modalità di riferimento", che consente ai creativi di utilizzare l'iPad Pro da 12,9 pollici con display Liquid Retina XDR come guida ai colori per abbinare i colori con il MacBook e altri dispositivi.
Questa funzione dovrebbe essere molto utile per i professionisti del video che colorano.
Al momento della stesura di questo articolo, la funzione non era disponibile per il test.
In tutto, iPadOS 16 è facilmente l'aggiornamento software più importante annunciato al WWDC 2022 e sblocca davvero il potenziale nascosto di M1 iPad Pro e iPad Air.
Quei dispositivi erano già i migliori tablet sul mercato, ora con software più intelligenti e funzionali? Gli iPad domineranno ancora di più.
Apple iPad Pro da 11 pollici Il modello da 11 pollici di iPad Pro potrebbe non avere lo schermo Mini LED, ma ha comunque il rivoluzionario processore M1 ed è disponibile in una dimensione altamente portatile.
Acquista al Best Buy Apple iPad Pro da 12,9 pollici Lo schermo di questo iPad Pro da 12,9 pollici deve essere visto per crederci.
Aggiungi il chip M1 e questo è quasi troppo potente solo per un iPad.
Acquista a Best Buy Magic Keyboard per iPad Pro 2021 Se desideri utilizzare l'iPad Pro al massimo delle sue potenzialità, avrai bisogno di una tastiera e la Magic Keyboard ufficiale di Apple offre la migliore esperienza di digitazione e trackpad su una custodia a libro relativamente sottile.
Acquista al miglior acquisto Il post iPadOS 16 Developer Beta 1 Hands-On: il vero multitasking rende iPad Pro un sostituto del computer più realistico apparso per la prima volta su XDA.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d