Tech

Il mercato marittimo e la piattaforma software OpenTug raccolgono 3,1 milioni di dollari

OpenTug, produttore di software per la logistica del trasporto marittimo con sede a Seattle, ha raccolto 3,1 milioni di dollari in finanziamenti iniziali, ha annunciato giovedì la società.
Il denaro fresco verrà utilizzato per sviluppare ulteriormente il mercato marittimo e la piattaforma software di OpenTug e far crescere la sua rete di spedizionieri e fornitori di servizi.
L'investimento è stato guidato da Entrada Ventures nel sud della California.
Il mercato di OpenTug offre agli spedizionieri l'accesso a migliaia di chiatte, rimorchiatori e terminali su oltre 25.000 miglia di autostrade marittime, e il suo software consente agli operatori di automatizzare la determinazione dei prezzi, il routing, il monitoraggio, la prenotazione e il marketing.
La società ha affermato che la sua piattaforma ha contribuito a guidare 3 milioni di tonnellate di merci sulle vie navigabili nel 2023.
"Siamo determinati ad aiutare l'industria marittima statunitense a massimizzare ogni angolo del grande sistema di autostrade marine della nostra nazione", Jason Aristides, OpenTug di Los Angeles.
CEO, ha detto in un comunicato stampa.
“Il nostro successo aiuterà a far crescere molte aziende e contribuirà in modo massiccio alla costruzione di una catena di fornitura resiliente”.
Aristides è stato in precedenza analista operativo presso Curtin Maritime Corp.
Ha co-fondato OpenTug con il COO Michael Baldwin, che in precedenza ha lavorato presso Amazon Web Services, e il CTO Luciano de la Iglesia, che ha trascorso del tempo come data scientist presso Microsoft.
"Siamo simili a Expedia per la logistica marittima, tranne per il fatto che i vettori e i terminal possono gestire l'intera attività sulla nostra piattaforma", ha affermato Aristides.
OpenTug aveva precedentemente raccolto finanziamenti pre-seed guidati da SeaChange, una società di investimenti in fase iniziale con sede a Seattle che ha recentemente chiuso i battenti.
SpringTime Ventures, Stout Street Capital e altri hanno investito nell'ultimo round.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d