Pixel 6 e 6 Pro Rumor Roundup: ecco tutto ciò che sappiamo sui prossimi flagship di Google

Google Pixel 6 sarà lanciato entro la fine dell'anno.
Come suggerisce il nome, sarà l'ammiraglia Pixel di sesta generazione.
A differenza del 2020, quando Google ha deciso di rilasciare un solo telefono Pixel di punta, si dice che la società lancerà due telefoni quest'anno.
L'anno scorso è stato un valore anomalo per la gamma Pixel, quindi sarà bello vedere Google tornare a un telefono normale e uno più grande.
Come previsto, mesi prima del lancio effettivo della serie Pixel 6, voci e perdite sulla formazione imminente sono ovunque.
Sembra che sappiamo già qualcosa sulla serie.
Quindi tuffiamoci in tutto ciò che è stato detto o trapelato sui prossimi telefoni Pixel 6.
Google Pixel serie 6: data di rilascio Google Pixel 6 rendering trapelato.
Fonte: OnLeaks/ 91Mobiles Google in genere lancia i suoi nuovi telefoni Pixel di punta in autunno.
A parte il Pixel 5 introdotto il 30 settembre 2020, tutti gli altri smartphone Pixel sono stati annunciati nella prima metà di ottobre.
Quindi è molto probabile che vedremo il lancio della serie Pixel 6 all'inizio di ottobre.
Data la pandemia, l'azienda dovrebbe ospitare un evento virtuale per svelare i nuovi flagship.
Tradizionalmente, Google ha impiegato da una settimana a quindici giorni dopo l'annuncio per iniziare a vendere i nuovi telefoni Pixel.
L'anno scorso, tuttavia, il divario tra l'annuncio di Pixel 5 e la data di vendita ha finito per essere quasi un mese a causa delle complicazioni derivanti dalla pandemia.
Quindi si spera che il lancio di Pixel 6 quest'anno sarà più fluido e il divario tra l'annuncio e la data di vendita non durerà un mese.
Google Pixel 6 serie: varianti e prezzi Sebbene Google non abbia lanciato una variante XL del Pixel 5, si dice che Pixel 6 ottenga una versione XL più grande.
A differenza della precedente convenzione di denominazione dell'azienda, si dice che si chiami Google Pixel 6 Pro.
Google sembra aver deciso di essere come gli altri produttori di smartphone che usano spesso Pro o Max nei loro moniker per smartphone, e c'è la possibilità che ci sia anche una differenziazione delle funzionalità tra la versione Pro e quella non Pro.
Mentre siamo sui nomi, i due prossimi telefoni Pixel hanno probabilmente il nome in codice Raven e Rigogolo.
Rendering trapelato di Google Pixel 6 Pro.
Fonte: OnLeaks/ Digit Non ci sono notizie sulle varianti di archiviazione dei due telefoni.
Google potrebbe andare in due modi.
Potrebbe rilasciare solo una variante di archiviazione di ciascun telefono, come ha fatto con Pixel 5 o potrebbe avere due varianti di archiviazione ciascuna come i precedenti telefoni Pixel.
Sembra più probabile che Google si attenga a una sola variante di archiviazione per telefono.
Anche il prezzo dei telefoni Pixel 6 rimane un mistero per ora.
Google si è dilettato sia nel rapporto qualità-prezzo che nei prezzi top di gamma nella storia di Pixel.
Quindi sarebbe interessante vedere in che direzione Google si appoggia quest'anno.
Detto questo, poiché sentiamo che Google sta seguendo la strada premium con il Pixel più grande, potremmo vedere un cartellino del prezzo di punta sul Pro.
Rendering di Google Pixel 6 trapelato.
Fonte: OnLeaks/ 91Mobiles Il design della serie Pixel 6 dovrebbe essere uno dei suoi aspetti più interessanti.
I rendering basati su CAD trapelati di Pixel 6 e Pixel 6 Pro mostrano che Google sta pianificando di adottare un nuovo design sorprendente.
I due telefoni utilizzeranno un design bicolore con una protuberanza della fotocamera nera che copre l'intera larghezza della parte posteriore.
I due colori sul retro del telefono saranno divisi da questa protuberanza.
La parte anteriore dei telefoni sembra in linea con la maggior parte dei telefoni Android.
Presenterà un foro centrato per la fotocamera selfie per ridurre al minimo le cornici.
Le esatte opzioni di colore non sono chiare al momento, ma se i colori mostrati nei rendering trapelati sono indicativi, almeno una delle opzioni sarà un telefono bianco con elementi arancioni.
Inoltre, Max Weinbach di Android Police ha recentemente affermato nel Mobile Tech Podcast con Myriam Joire che il colore arancione visto nei rendering trapelati è più simile a una pesca e che è in lavorazione anche una variante verde e argento.
Nel complesso, il design audace e unico della serie Pixel 6 lo aiuterà sicuramente a distinguersi dagli altri telefoni Android sul mercato.
Con molti produttori di smartphone che giocano in modo relativamente sicuro con il design dei loro telefoni, è bello vedere Google in testa.
Interni: processore, display e altro Un altro aspetto interessante dei prossimi telefoni Pixel sarà il loro processore.
Google starebbe utilizzando il proprio silicio 'GS101' nei due telefoni.
Questo chip personalizzato sembra avere il nome in codice "Whitechapel" e il nome è stato anche individuato in una modifica al codice presentata all'Android Open Source Project (AOSP).
Le specifiche del chip sono sconosciute al momento, ma secondo quanto riferito è stato realizzato in collaborazione con Samsung e utilizzerà la GPU Mali-G78 di fascia alta.
È la stessa GPU che alimenta la variante Exynos di Samsung del telefono Galaxy S21.
In altre specifiche, si dice che Google Pixel 6 sia dotato di un display piatto da 6,4 pollici con un sensore di impronte digitali in-display.
Inoltre, si dice che il telefono supporti la ricarica wireless e includa altoparlanti stereo con accensione dal basso e porta USB di tipo C.
Misurerà circa 158,6 mm x 74,8 mm x 8,9 mm (11,8 mm con la protuberanza della fotocamera).
Rendering trapelato di Google Pixel 6.
Fonte: OnLeaks/ 91Mobiles Secondo quanto riferito, Pixel 6 Pro conterrà uno schermo AMOLED curvo da 6,67 pollici con un sensore di impronte digitali in-display.
Si dice anche che includa due altoparlanti stereo e supporti la ricarica wireless, come il fratello minore.
Il 6 Pro misurerà circa 163,9 x 75,8 x 8,9 mm (11,5 mm con protuberanza della fotocamera).
Sul fronte software, Android 12 è praticamente una certezza sia per Pixel 6 che per 6 Pro.
La nuova versione di Android che è attualmente in beta arriverà con il linguaggio di progettazione Material You e il tema UX basato su sfondi.
Conterrà anche una dashboard per la privacy per mostrare quali app stanno utilizzando la fotocamera, il microfono o la posizione del telefono.
Inoltre, includerà una serie di altre utili funzionalità.
Fotocamere Le fotocamere sono da tempo un componente chiave della gamma Pixel.
È l'abilità della fotocamera dei telefoni Pixel che guida molte decisioni di acquisto.
Si spera che ciò continui con Pixel 6 e 6 Pro.
Sebbene ci siano state alcune voci sulle specifiche della fotocamera, l'effettiva qualità della fotocamera sarà nota solo dopo il rilascio di questi due telefoni.
Si dice che il Pixel 6 sia dotato di una doppia fotocamera posteriore con un terzo sensore sconosciuto.
Secondo quanto riferito, Pixel 6 Pro conterrà una tripla configurazione della fotocamera posteriore, tra cui uno sparatutto grandangolare e un teleobiettivo in stile periscopio.
Rendering trapelato di Google Pixel 6 Pro.
Fonte: OnLeaks/ Digit In altri dettagli specifici della fotocamera di cui si è parlato, si dice che la fotocamera selfie del Pixel 6 supporti la registrazione video 4K.
La fotocamera selfie del Pixel 5 supporta solo la registrazione video 1080p a 30 fps.
Una cosa che è stata già confermata all'I/O 2021 è che Google sta modificando gli algoritmi della fotocamera per renderli migliori nella ripresa di diverse tonalità della pelle.
La Wishlist di XDA per la serie Pixel 6 Grazie alle varie indiscrezioni e fughe di notizie, sappiamo già tutto questo sui due telefoni.
Ma dalle cose che sono ancora un mistero, ecco cosa vorremmo vedere in Pixel 6 e Pixel 6 Pro.
Display ad alta frequenza di aggiornamento Per l'ultimo paio di telefoni Pixel di punta, Google è rimasto bloccato a una frequenza di aggiornamento di 90Hz.
Quindi sarebbe bello vedere l'azienda fare un salto ad almeno 120Hz.
Praticamente tutti i principali flagship in questi giorni sono dotati di display a 120Hz, quindi non ha senso che Google fornisca qualcosa di più basso.
Una frequenza di aggiornamento più elevata non solo ti aiuta durante il gioco, ma influisce anche sulla fluidità del telefono durante l'uso.
Batteria ad alta capacità Sebbene Google abbia fatto un salto significativo nella capacità della batteria del Pixel 5, ci sono ancora margini di miglioramento.
Dato che i telefoni Pixel normalmente non sono dotati di velocità di ricarica pazzesche, vedere una batteria da 4.500 mAh o 5.000 mAh renderebbe sicuramente molto felici molte persone, compresi noi.
Niente più problemi hardware I telefoni Pixel non hanno il record migliore quando si tratta di problemi hardware e software.
Ogni anno, dopo il rilascio dei nuovi telefoni Pixel, i forum di supporto di Google sono pieni di consumatori che si lamentano di una cosa o dell'altra.
Mentre i problemi software possono essere risolti dagli aggiornamenti, i problemi hardware possono causare problemi inutili agli utenti.
A nessuno piace vedere il proprio telefono nuovo di zecca avere problemi.
Quindi Google, non ripetiamo la storia quest'anno.
Quindi questo è tutto ciò che è stato detto o trapelato da fonti credibili sui telefoni Pixel 6 negli ultimi due mesi.
Poiché mancano ancora pochi mesi al lancio dei nuovi telefoni Pixel, molto probabilmente sentiremo molto di più nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.
Continueremo ad aggiornare questo articolo man mano che conosciamo maggiori dettagli.
Abbiamo anche condiviso alcune delle cose che vorremmo vedere nella serie Pixel 6.
Quali sono le tue aspettative o desideri per i telefoni in arrivo? Cosa ti piacerebbe vedere? Facci sapere nella sezione commenti.
Immagine in primo piano: Google Pixel 5 Il post Pixel 6 e 6 Pro Rumor Roundup: ecco tutto ciò che sappiamo sui prossimi flagship di Google apparsi per primi su xda-developers.

Commenti

commenti